Natural…mente

da | Nov 3, 2018 |

“La natura ci parla, dobbiamo solo imparare ad ascoltarla”. Ma da dove cominciare? Proviamo a scoprire di più e a metterci alla prova giocando insieme!

TRACCEMEMORY

MATERIALE: coppie di tessere da gioco

SVOLGIMENTO: questo può essere un gioco semplice e divertente per aiutarvi a memorizzare le tracce degli animali. Le regole sono quelle di un “memory” classico: bisogna riuscire ad abbinare correttamente le tessere nell’arco di tempo prestabilito, associando l’impronta al suo animale. Le tessere sono sparse sul tavolo da gioco, con tutti i disegni coperti. Al via i giocatori iniziano a girare le tessere a due a due, cercando di ricomporre le coppie. La Squadriglia può giocare insieme o divisa in due squadre in modo da creare una sfida. Dello stesso gioco possono essere proposte quante più varianti volete: tipi di foglie/alberi, tipi di legna/fuochi, ecc.

BANDIERA NATURA

MATERIALE: una bandiera, biglietti con tipi di foglie e chiome di alberi.

SVOLGIMENTO: la Squadriglia si divide in due piccole squadre (A e B) e si dispone come per giocare a ruba-bandiera, su due file parallele equidistanti dal capo gioco. Prima di iniziare il gioco a ogni squadra verrà assegnato un aspetto della scheda natura, ad esempio chioma dell’albero alla squadra A e foglie dell’albero alla squadra B. Ogni giocatore della squadra A pescherà un biglietto che riporta un tipo di chioma e ogni giocatore della squadra B un tipo di foglia. Le regole sono quelle del classico ruba-bandiera. Al fischio d’inizio, però, il capo gioco non urlerà: “Numeri, numeri…”, ma il nome di un albero, ad esempio: “Quercia!”. A prendere la bandiera dovrà allora correre chi pensa di avere le caratteristiche dell’albero chiamato. Il capo gioco può chiamare anche due alberi insieme, in modo da far correre più persone contemporaneamente. Nel corso del gioco si possono inoltre cambiare i biglietti con quelli di altre caratteristiche dell’albero, ad esempio: terreno, habitat, fiori, frutti, ecc.