In questo articolo la Squadriglia Volpi del Riparto Andromeda del Gruppo Foggia 2 ci racconterà la realizzazione di un’Impresa di Pionieristica che potrebbe interessare anche la tua Squadriglia in vista del Campo Estivo: il refettorio rialzato.

L’impresa della Squadriglia Volpi

Prima di cimentarsi in questa Impresa è necessario che tutta la Squadriglia si eserciti nella realizzazione di legature quadre e treppiedi (per la loro realizzazione puoi vedere l’articolo dedicato). È inoltre necessario conoscere alcuni nodi: barcaiolo, piano, bocca di lupo e galera.

Materiale:

  • 2  alberi  a  distanza  di  circa  un  paio  di  metri

  • 2  pali  lunghi  in  modo  da  poter  collegare  i  due  alberi

  • 16  pali  lunghi  circa  2  metri

  • cordino

  • 6  pali  piccoli  per  le  2  scalette

  • 1  tavola  (la  nostra  misurava  circa  200x50  cm,  ma  le  dimensioni  possono  variare  a  seconda delle  necessità)

  • 4  picchetti

  • mazzetta

Realizzazione:
1 Dopo aver realizzato il vostro progetto e dopo aver trovato due alberi adatti, stabilite a quale altezza collocare la tavola. Noi abbiamo scelto di collocarla a circa 2 metri da terra.
2 Procedete con la realizzazione dei 4 treppiedi e posizionateli ai lati dei due alberi. Per assicurarne la stabilità fissateli bene nel terreno poiché dovranno fare da appoggio alle sedute.
3 Posizionate all’altezza scelta per la tavola i due pali di collegamento e fissateli agli alberi con la legatura quadra. Sistemateci quindi sopra il pianale del tavolo.
4 Ponete all’altezza scelta per le sedute (circa 160 cm da terra) due pali orizzontali, ortogonali ai precedenti, ognuno sorretto da due treppiedi tramite legature quadre. Fissateci quindi sopra i due pali orizzontali che faranno dapanche.
5 Infine, per facilitare l’utilizzo della mensa, realizzate due scalette di corda con i pioli di legno. Per farlo sarà indispensabile saper fare bene il nodo galera!
  • Challenge

E  la  tua  Squadriglia  come  se  la  cava  tra  pali  e  legature?  Se  anche  voi  di  recente  vi  siete  cimentati  in un’Impresa  di  Pionieristica,  mandateci  una  mail  a tracce@fse.it  con  le  vostre  foto  e  una  breve descrizione  di  quello  che  avete  realizzato.  La  sfida  è  aperta!

Nodo galera e scaletta a pioli
Questo nodo serve per fissare bastoni o picchetti a una corda. Nel caso lo si utilizzi per realizzare una scala, bisogna fare molta attenzione al verso del nodo che, essendo scorrevole, in un verso si serra e nell’altro si allenta. Non sarebbe piacevole se scorresse mentre stiamo salendo la scala!
Se volete un aiuto in più, potete guardare il video tutorial realizzato dalle Squadriglia Aquile del Gruppo Roma 16 scansionando il QR code!