Il “ClanDestino”, il cioccolatino dei Rover

Per qualche mese noi Rovers del Clan “Pier Giorgio Frassati” del gruppo Scout Cerignola 1 abbiamo spostato la sede delle riunioni di Clan in una cioccolateria per discutere e apprendere l’arte cioccolatiera dallo chef Tommaso Perrucci, proprietario di “Bramo, Cioccolateria Perrucci”. Questa attività è nata non certo per carenza di zuccheri, ma per realizzare un’impresa di autofinanziamento: l’ideazione e la realizzazione di un cioccolatino che rappresentasse le nostre singole identità, l’identità della comunità di Clan e gli odori dei posti frequentati da uno scout in generale, il tutto supportato dalla professionalità, guidata dalla maestria dello chef che ci ha seguiti. Cosi è nato il “ClanDestino”, il cui nome, come si può leggere dalla descrizione, “è composto da un gioco di parole, Clan e Destino, proprio perché il Clan fa strada, cammina, ha un suo Destino, è sempre in viaggio, come un clandestino che cerca asilo e va alla ricerca di un posto nuovo, così come il sapore nascosto all’interno del cioccolatino. Il nostro cioccolatino è di forma rotonda, così da richiamare lo stare in cerchio, caratteristica di noi Scout.

La nostra creazione si presenta con un gusto inizialmente forte dovuto al cioccolato fondente (85% di cacao), ma soprattutto al pepe di Giamaica.
Il gusto deciso del guscio esterno lascia spazio al cuore dolce, ma speziato, della ganache di cioccolato bianco (33% di burro di cacao) e un mix di rosmarino e ancora pepe di Giamaica. Quest’ultimo è il filo conduttore che lega i due gusti agli antipodi.”

Terminata l’ideazione e la progettazione dei “ClanDestini”, abbiamo organizzato una serata di presentazione del nostro prodotto dal titolo “Sui sentieri del gusto” in cui la cioccolateria che ci ha ospitati per due mesi si è trasformata in un vero e proprio ambiente scout con angolo vendita realizzato con treppiedi, espositore per il cioccolatino, giochi kim olfatto per scoprire gli odori degli ingredienti del ClanDestino e la realizzazione di un hashtag #bramoclandestino con una cornice tipicamente scout, formata da pali e legature.
Due mondi apparentemente agli antipodi, l’eleganza della cioccolateria cerignolana e il mondo rude ed essenziale degli scout, che da oggi hanno un filo conduttore in un gustoso “ClanDestino”.

I Rover s del Clan “Pier Giorgio Frassati”
gr. Scout Cerignola 1 “Tornado”

Alcune riflessioni dei Rover del
Clan “Pier Giorgio Frassati”

“Questa attività mi ha fatto crescere sia sotto un punto di vista conoscitivo in merito all’argomento cioccolato, sia come persona.
È stata per me una prova. Il sapersi organizzare, il lavoro di squadra, mettere insieme tutte le opinioni e costruire qualcosa di produttivo, stare insieme, creare le scatoline mi hanno fatto capire quanto sia stupendo essere un Rover ed essere fratello di un altro Rover. È stata dura sì, ma alla fine sono arrivate tutte le soddisfazioni che solo la cioccolata può dare. Consiglio caldamente a tutti di provare questa esperienza. Buona Strada” (Emilio)

“È stata un’esperienza stimolante e maturativa”
(Vincenzo)

“Nata inizialmente come una semplice, ma innovativa iniziativa di autofinanziamento è finita per diventare sicuramente qualcosa di più. L’essere partiti da zero fino ad arrivare a creare un banale cioccolatino, che in realtà nella forma e nel gusto racchiude pienamente l’essenza scout. Un’esperienza stimolante e coinvolgente (aggiungerei anche “gustosa”), ma la creazione dell’evento, le tante riunioni svolte hanno permesso di unirci, divertirci e formarci. Sicuramente è servita tanto per tutti noi, come persone, come Rovers e soprattutto come Clan”
(Giuseppe)

“Esperienza bellissima nonché innovativa anche per vedere il Clan collaborare come una famiglia più unita che mai. Spero di rifare un’esperienza simile” (Alessandro)

a cura di Giacomo Giovanelli

 

Pubblicato in Articoli, Vita da Rover Taggato con: , , , , , ,