Il Consiglio Federale 2013

I l 6-7 ottobre 2013 si è svolta a Bruxelles la riunione annuale del Consiglio Federale dell’UIGSE-FSE. Il Consiglio Federale, ospite ogni anno di un paese diverso, vede riuniti per “fare il punto” della Federazione e delineare le linee per l’anno scout i Presidenti, i Commissari Generali e gli Assistenti Nazionali di tutte le associazioni nazionali che fanno parte dell’Union internationale des Guides et Scouts d’Europe. Durante il Consiglio Federale di quest’anno, il Bureau Federale ha voluto proporre alle Capo e ai Capi presenti una tavola rotonda per riflettere sul ruolo dei movimenti giovanili in Europa e sul significato attuale dell’unità europea. Abbiamo scelto questo tema di riflessione perché riteniamo che:

  1. il nostro movimento UIGSE-FSE dispone di un capitale/forza da far fruttare;
  2. l’apertura all’Europa permette di fare esperienze di solidarietà e di fraternità;
  3. la costruzione dell’Europa segna l’avvenire dei nostri giovani scouts e guide;
  4. la dimensione europea può ispirare tutta la pedagogia scout.

Inoltre, la nostra scelta di educazione all’Europa:

  1. è ricerca delle proprie radici, della genesi della propria coscienza, apertura ai valori di tolleranza, spirito di collaborazione, comprensione;
  2. è contributo a costruire una patria comune, al di là dello stile di vita individualistico, della recessione economica, della paura di perdere privilegi e identità;
  3. è costruzione nei giovani di una solidarietà universale che richiede come condizione indispensabile autonomia e libera disponibilità di se stessi;
  4. è consapevolezza che Europa unita non vuol dire solo abolizioni delle frontiere e mercato agevolato, ma che l’Europa veramente unita può fondarsi solo sulla consapevolezza che alla base delle culture diverse ci sono valori comuni, soprattutto per noi cristiani.

Sono stati invitati a portare il loro contributo:

  • la dr. MARIA HILDINGSSON, svedese, segretario generale della Federation of Catholic Family Assocations in Europe, che si occupa della promozione della famiglia secondo la dottrina sociale della Chiesa presso le istituzioni europee
  • il dr. TOBIAS TEUSCHER, tedesco, membro dell’ADT Forth World e Assistente parlamentare presso il Parlamento Europeo nelle commissioni pari opportunità, identità digenere e sviluppo dell’educazione
  • il Prof. DOMENICO PEZZATO, già Presidente della nostra Associazione dal 1991 al 1997, in rappresentanza del Centro Studi della nostra Associazione.

Il titolo della tavola rotonda è stato:
“What is the role of youth movements in Europe and what does European unity mean nowadays?”
“Qual è il ruolo dei movimenti educativi in Europa? Cosa significa oggi Unione Europea?”
Vi proponiamo l’intervento di Domenico Pezzato, preparato con i capi del Centro Studi e più specificatamente “mirato” al nostro ambito scout. Potrebbe essere interessante discuterne e approfondirlo anche nelle nostre Direzioni di Gruppo.
Educare oggi in Europa

Nicoletta Orzes Presidente Federale della UIGSE-FSE

Taggato con: , ,